Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Cancellazione ipoteca sulla casa, a chi spetta

Quando si effettua una compravendita e si scopre un’ipoteca sulla casa, a chi spetta la cancellazione? Al venditore, all’acquirente o al creditore? Andiamo a scoprirlo. La cancellazione automatica dell’ipoteca, con l’estinzione immediata al versamento dell’ultima rata del prestito, è prevista solo nel caso di mutuo bancario. Con gli altri creditori, sia che si tratti di soggetti privati che pubblici, è necessaria una comunicazione e una esplicita richiesta inoltrata all’Ufficio dei Registri ImmobiliariSolo il creditore può cancellare l’ipoteca che egli stesso ha iscritto per salvaguardare il proprio diritto e se il debito è stato estinto la cancellazione è dovuta. Eventualmente, il creditore potrà chiedere il rimborso delle spese amministrative necessarie all’adempimento. Se il creditore non provvede spontaneamente alla cancellazione, il debitore può presentare un ricorso d’urgenza in tribunale chiedendo al giudice che, dopo aver valutato l’effettivo pagamento, ordini al conservato…

Ultimi post

Deposito prezzo dal notaio, come funziona

Verifica agevolazioni prima casa: il fisco potrà entrare nel tuo immobile per accertare che risponda ai requisiti

Trascrizione contratto preliminare, la responsabilità del notaio.

Spese condominiali e separazione coniugi, il pagamento è a carico del coniuge anche se non più residente

Ape non conforme alle prestazioni energetiche dell'immobile? Per la Cassazione è una truffa.

Occupazione abusiva immobile, non è reato se inevitabile e necessaria.

Detrazione provvigione pagata all'Agenzia Immobiliare

Locazione e benefici “prima casa”

Comprare casa con bitcoin, acquisto vantaggioso o un vero e proprio rischio?

Redditometro, la prima casa non fa reddito e non giustifica accertamenti fiscali