Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Verifica agevolazioni prima casa: il fisco potrà entrare nel tuo immobile per accertare che risponda ai requisiti

Importante novità nel campo delle agevolazioni prima casa. Con un'innovativa sentenza la Corte di Cassazione ha dichiarato legittimo l'accesso alla casa privata per verificare la sussistenza delle condizioni dichiarate dal proprietario per ottenere i benefici prima casa. Con la sentenza n. 13145 del 2016, la Corte di Cassazione ha dichiarato la legittimità dell'accesso presso l'abitazione, da parte dell'Agenzia delle Entrate, per la verifica del rispetto (anche) della normativa sulle agevolazioni "prima casa". Purchè vi sia l'autorizzazione della Procura della Repubblica. Verifica condizioni prima casa e accesso nell'abitazioneLa sentenza, che ci risulta unica sull'argomento, contiene una statuizione interessante: la Corte di Cassazione, sezione tributaria, ha ritenuto legittimo l'accesso presso l'abitazione privata, operato dall'ufficio finanziario al fine di verificare la sussistenza delle condizioni - dichiarate dal contribuente …

Ultimi post

Trascrizione contratto preliminare, la responsabilità del notaio.

Spese condominiali e separazione coniugi, il pagamento è a carico del coniuge anche se non più residente

Ape non conforme alle prestazioni energetiche dell'immobile? Per la Cassazione è una truffa.

Occupazione abusiva immobile, non è reato se inevitabile e necessaria.

Detrazione provvigione pagata all'Agenzia Immobiliare

Locazione e benefici “prima casa”

Comprare casa con bitcoin, acquisto vantaggioso o un vero e proprio rischio?

Redditometro, la prima casa non fa reddito e non giustifica accertamenti fiscali